Perdi peso dopo la colonscopia. Dieta Dopo la Colonscopia

Contenuto

    perdita di peso con risultati acv

    Utente Gentili Dottori, Salve. Circa uno o due mesi fa avevo chiesto un consulto in Gastroenterologia rispetto ad un disturbo imputabile ad un colon irritabile, per cui dopo alcune manifestazioni di dolore all'addome ed alcune sporadiche espulsioni di muco con le feci, o solo muco in un paio di casi, nonchè l'alternarsi da tempo di stipsi e diarrea mi era drammatiche trasformazioni di perdita di peso suggerita una colonscopia da un medico del pronto soccorso dal quale andai per un dolore acuto nell'addome inferiore destro.

    perdita di peso richland mississippi

    Avendo letto di alcune possibili controindicazioni della colonscopia, ho chiesto un parere anche qua, dove mi è stato detto che non c'era effettivamente un razionale per effettuare una colonscopia, alchè ho decretato di effettuare prima analisi segnatemi dal medico curante esame delle feci, esame intolleranza glutine, esame intolleranza a lattosio e solo in caso di alterazioni effettuare la colonscopia.

    L'esame delle feci riporta una piccola presenza di fibre carnee e vegetali segnate come "alcune" e pochi acidi grassi.

    pistola e perdita di peso

    Considerando che avevo già effettuato ecoaddome ed analisi del sangue, non riportando anomalie di sorta tranne del meteorismo, ho pensato potessi tranquillizzarmi. Non risulto neanche intollerante al glutine, ed ancora non ho effettuato il breath test per il lattosio. Premettendo che i disturbi gastrointestinali mi sembrano abbastanza stabili non invalidanti, ogni tanto qualche crampo addominale, eruttazioni e flautolenze abbastanza frequenti, di rado problemi di digestionela mia preoccupazione nasce dal mio dimagrimento, che sembra proseguire a prescindere dal mio piano alimentare, e da una molto fastidiosa sensazione di nodo alla gola, che sembra perdi peso dopo la colonscopia più frequentemente dopo i pasti.

    powerade zero ti aiuta a perdere peso

    Da 75kg circa di 1 mese fa, sono arrivato a 71 vestito, nonostante io abbia cessato attività fisica poichè ho ripreso le lezioni ed abbia più volte "sgarrato" dal mio piano alimentare, che è solitamente controllato. Ammetto che in questo periodo sto vivendo una forte riacutizzazione della mia ansia generalizzata, ma continuo ad alimentarmi in maniera corretta, quindi mi sfugge il motivo di questo dimagrimento lento ed inesorabile, per altro accompagnato di recente da una scarsa capacità di concentrazione, tipo testa vuota anche se data l'ansia, tendo ad imputarlo alla scarsa qualità del sonno.

    Pensate io debba fare ulteriori accertamenti, o che sia il tutto imputabile al mio stato ansioso?

    perdere peso addominali superiori

    Grazie in anticipo per l'attenzione concessami, e scusate la mia ossessione.