Malattia di Lyme

Non può perdere peso con la malattia di lyme

Contenuto

    Tuttavia, questi segni sono spesso confusi dai medici con quelli influenzali o con le comuni infezioni virali, specialmente in assenza di eritema migrante. Le patologie più comuni sono la meningite che causa cefalea e rigidità del collo e la paralisi di Bell che causa deficit muscolare in uno o entrambi i lati del volto. Queste complicazioni possono durare perfino alcuni mesi.

    Sono proprio questi i comportamenti a rischio che possono causare la Malattia di Lymeuna delle più diffuse e rilevanti patologie trasmesse da vettori insetti e aracnidiseconda per numero di casi soltanto alla malaria. Solo in Italia si annoverano circa 1.

    Le zecche sono responsabili di una patologia che, l irritabilit e la difficolt nella concentrazione. La malattia di Lyme viene considerata una patologia multi-sistemica, fai attenzione alla comparsa di qualsiasi sintomo associato con la malattia di Lyme, in caso di dubbi si consiglia quindi di fare sempre riferimento a personale specializzato.

    Viene trasmessa dalle zecche, che fungono da vettore all'infezione batterica attaccandosi a tradimento sulla pelle per succhiare il sangue, esattamente come fanno le zanzare. Come prevenire le insidiose punture di zecche? Quali sono i sintomi, mutevoli e intermittenti, a cui prestare attenzione?

    non può perdere peso con la malattia di lyme

    E quali le cure più efficaci? Ecco una guida completa per decifrare i primi segnali di infezione. In genere, la puntura è indolore perché il parassita inietta delle sostanze anestetiche.

    non può perdere peso con la malattia di lyme

    Cosa fare se ti non può perdere peso con la malattia di lyme di avere una zecca Per togliere la zecca dalla cute, cui resta attaccata grazie al rostro che funge da vero e proprio uncino, puoi trovare in farmacia delle apposite pinzette leverini che consentono di afferrarla alla base, nel punto di adesione alla pelle, e staccarla con un movimento rotatorio antiorario, rapido e deciso.

    Le tipiche manifestazioni cutanee e i sintomi Durante la prima fase dell'infezione, causata da un batterio appartenente alla famiglia delle Spirochaetes per la sua forma a spirale e chiamato Borellia sppcompare il cosiddetto eritema migrante.

    non può perdere peso con la malattia di lyme

    In alcuni casi, possono spuntare anche dei noduli cutanei di circa 2 cm, per esempio a livello dell'areola mammaria e del lobo dell'orecchio.

    Compaiono, quindi, delle strane e dolorose forme di artrite che non risparmiano neanche i più piccoli. E il brutto è che gli attacchi durano sempre di più e i periodi di tregua diventano sempre più brevi.

    A livello neurologico, invece, possono venire intaccati i nervi periferici, soprattutto negli adulti radicoloneurite con dolori e deficit motori delle aree coinvolte: mani, gambe, braccia, piedi.

    Le terapie per debellarre la Malattia di Lyme Trattandosi di un'infezione batterica, il trattamento di elezione prevede una terapia antibiotica che va proseguita per 2 o 3 settimane a seconda della fase della malattia. Per una protezione globale, alcuni prodotti possono essere spruzzati anche sui vestiti, sempre che sia indicato in etichetta. Anche l'abbigliamento dev'essere adatto: scarpe da trekking a collo alto, maglietta dentro i pantaloni che vanno infilati a loro volta dentro calze lunghe di cotone.

    Vanno preferiti i colori chiari, che consentono di individuare meglio le zecche, mentre è meglio evitare di sdraiarsi nell'erba alta.

    non può perdere peso con la malattia di lyme

    A fine giornata, dopo una scampagnata nei boschi, è bene ispezionare il corpo, compreso la testa, e dare un'occhiata ai vestiti: le ninfe, cioè lo stadio intermedio tra le larve e le zecche adulte sono molto piccole e assomigliano a dei nei. Infine, se malauguratamente capita di essere punti dalla "zecca dei boschi", per avere informazioni è utile contattare l' Associazione Lyme Italia e Coinfezioniformata da medici, pazienti, veterinari e ricercatori.

    Si propone di diffondere la conoscenza della Malattia di Lyme, organizzando campagne di informazione e prevenzione e promuovendo la ricerca su una patologia che nel nostro Paese, nonostante i numerosi casi, resta ancora in parte sconosciuta.

    non può perdere peso con la malattia di lyme