Interazioni: La cannabis/THC interagisce con altri farmaci?

Effetti collaterali della marijuana perdita di peso

Contattaci

Leo Hollister Sebbene l'uso medico della marijuana non sia ufficialmente approvato, essa è stata testata empiricamente nel trattamento di vari disturbi medici, come la nausea ed il vomito associati alla chemioterapia per il cancro, la perdita di peso dovuta all'AIDS e la spasticità da malattie neurologiche.

In ognuno di questi casi sono usati contemporaneamente effetti collaterali della marijuana perdita di peso altri farmaci.

Tutto questo rappresenta un dato allarmante se si pensa che negli Stati Uniti, 1 adolescente su 2 dichiara di aver sperimentato gli effetti della cannabis, anche semplicemente utilizzando edibles quali biscotti alla marijuana o e-liquid al CBDalmeno una volta durante le scuole superiori.

Finora, non è stata riportata nessuna interazione negativa, anche se questo potrebbe non riflettere la reale frequenza. Finché non si cerca qualcosa, non si è in grado di trovarla. La letteratura pubblicata, almeno per quanto riguarda gli studi sugli uomini, praticamente tace. Solitamente questo silenzio indica che non sono state osservate interazioni significative nell'uso della marijuana nella vita reale, paragonato agli studi sperimentali. Uno dei più ragionevoli usi terapeutici della marijuana e del THC è stato quello di attenuare la nausea ed il vomito associati alla chemioterapia per il cancro.

Pertanto, i cannabinoidi possono essere usati simultaneamente con alcuni farmaci anti-cancro altamente tossici. Nondimeno, l'assenza di segnalazioni potrebbe significare che non sono stati fatti dei tentativi per evidenziarla.

Tetraidrocannabinolo: che cos’è?

Questo filone di ricerca dovrebbe essere incoraggiato. Una situazione in qualche modo simile si riscontra nell'uso terapeutico del THC, somministrato oralmente, nel trattamento della perdita di peso associata all'AIDS. In uno studio su animali, nel quale il THC veniva dato insieme a miorilassanti, è stato rilevato un aumento degli effetti benefici di questi ultimi farmaci.

effetti collaterali della marijuana perdita di peso

In questo caso,l'interazione potrebbe essere vantaggiosa. Attenzione: questo testo è stato preso da un articolo scientifico. Alcune espressioni sono state cambiate per favorirne la comprensione.

Page Comments

Hollister LE. Interactions of marihuana and D9-THC with other drugs. Marihuana and medicine.

effetti collaterali della marijuana perdita di peso

Totowa, NJ: Humana Press,pp. Franjo Grotenhermen La cannabis ed il dronabinolo THC sono stati usati in combinazione con una moltitudine di farmaci, senza indurre interazioni farmacologiche negative.

Studi clinici all'inizio del ventesimo secolo hanno dimostrato spesso un mutuo aumento degli effetti terapeutici delle preparazioni di cannabis e di altri farmaci.

effetti collaterali della marijuana perdita di peso

La cannabis è stata usata illegalmente da individui affetti da molte malattie, insieme a numerose altri farmaci prescritti dal medico, senza che nessun effetto collaterale indesiderato di una qualche rilevanza clinica sia stato osservato.

Inoltre, è possibile che certi effetti vengano aumentati ed altri diminuiti, come nel caso delle fenotiazine, utilizzate contro gli effetti collaterali della chemioterapia contro il cancro vedi sotto. Di grande interesse clinico è il potenziamento dell'effetto sedativo di altre sostanze psicotrope alcool, benzodiazepine e l'interazione con sostanze che agiscono sul cuore amfetamine, adrenalina, atropina, beta-bloccanti, diuretici, antidepressivi triciclici, ecc.

Effetti cannabis: un po’ di nozioni di biochimica

L'indometacina riduce significativamente l'"high" NdT: stato di euforia dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti, in questo caso della cannabis soggettivo e l'accelerazione della frequenza cardiaca. Pertanto possono essere necessarie dosi più elevate di teofilline.

effetti collaterali della marijuana perdita di peso

Grotenhermen F. Practical hints. In: Grotenhermen F, Russo E, eds. Cannabis and cannabinoids.

Questo è dovuto al fatto che la perdita di peso è stata associata a molti rimedi e altre attività che sono in contraddizione con la teoria della perdita di peso, cioè, per mantenere un corpo sano e stile di vita. Ad esempio, l'esercizio fisico eccessivo e una dieta rigorosa a volte non consentono al corpo di funzionare correttamente, con conseguenti danni anche maggiori. Questo è il motivo principale per cui la perdita di peso rimane una questione controversa tra coloro che la considerano impossibile o un modo inutile per mantenere un corpo sano e in forma a causa degli effetti nocivi dell'eccessivo esercizio fisico.

Pharmacology, toxicology, and therapeutic potential. La registrazione è gratuita. Members only Regular members can sign up for the new member area of the IACM to access exclusive content.

Il neurologo Rosario Sorrentino e l'impatto delle canne sul cervello

You need to become a regular member of the IACM to access the new member area.