La diagnosi di anoressia come moderno disturbo alimentare

Anoressia perdita di peso in una settimana, Anoressia nervosa: panoramica e diagnosi | sports-more.it

I sintomi di anoressia nei bambini e negli adolescenti possono includere un anoressia perdita di peso in una settimana della naturale crescita in altezza o un aumento rallentato nello sviluppo di altre funzioni del corpo.

Anoressia giovanile: la terapia per uscirne in tempi brevi

Tutte queste caratteristiche possono influenzare negativamente le attività quotidiane. Cause dell'anoressia L'esatta causa di anoressia è sconosciuta. Come per molte malattie, è probabilmente determinata da una combinazione di fattori biologici, psicologici e ambientali.

Cause biologiche — Anche se non è ancora chiaro quali siano i geni coinvolti, ci possono essere mutamenti genetici che rendono alcune persone più soggette a sviluppare anoressia. Alcune persone possono avere una tendenza genetica verso il perfezionismo e la perseveranza, tutti i tratti associati con l'anoressia. Cause psicologiche — Alcune persone con anoressia possono avere tratti di personalità ossessivo-compulsivo disturbo ossessivo-compulsivoche rendono più facile attenersi a diete rigorose e rinunciare al cibo nonostante la fame.

anoressia perdita di peso in una settimana perdere il grasso del braccio in gravidanza

Possono avere una spinta estrema per il perfezionismo, che induce a pensare di non essere abbastanza esili; possono avere avere alti livelli di ansia connessa alla propria immagina corporea e quindi impegnarsi a seguire diete drastiche per ridurla.

Cause ambientali — La cultura occidentale moderna enfatizza la magrezza: il successo e il valore infatti sono spesso associati all'essere magri. Fattori di rischio dell'anoressia L'anoressia è più comune nelle ragazze e nelle donne. Tuttavia, anche i ragazzi e gli uomini stanno sviluppando sempre più disturbi alimentari, probabilmente legati a crescenti pressioni sociali.

L'anoressia è anche più comune tra gli adolescenti.

Cos'è l'anoressia

Eppure, le persone di qualsiasi età possono sviluppare questo disturbo alimentare, anche se è raro in quelli oltre i 40 anni. Gli adolescenti possono essere più a rischio a causa di tutti i cambiamenti che i loro corpi subiscono durante la pubertà. Possono anche affrontare una maggiore pressione sociale ed essere più sensibili alle critiche o anche commenti casuali sul peso o la forma del corpo. Alcuni fattori anoressia perdita di peso in una settimana il rischio di anoressia, tra cui: Genetica — Cambiamenti in geni specifici possono mettere alcune persone a più alto rischio di anoressia.

Quelli con un parente di primo grado un genitore, un fratello o un figlio che avevano il disturbo hanno un rischio molto più elevato di anoressia.

Che cos’è l’anoressia nervosa

Dieta drastiche — La dieta è un fattore di rischio per lo sviluppo di un disturbo alimentare. Ci sono forti prove che molti dei sintomi di anoressia sono in realtà sintomi di fame. La fame colpisce il cervello e influenza i cambiamenti di umore, la rigidità nel pensiero, l'ansia e la riduzione dell'appetito.

La fame e la perdita di peso possono cambiare il modo in cui il cervello funziona in individui vulnerabili, che possono perpetuare comportamenti alimentari restrittivi e rendere difficile tornare alle normali abitudini alimentari. Quando vedere un medico per l'anoressia Purtroppo, molte persone con anoressia rifiutano il trattamento, almeno inizialmente.

anoressia perdita di peso in una settimana perdita di grasso epping

Il loro desiderio di rimanere magri è più grande delle preoccupazioni sulla loro salute. Se hai una persona cara con questo disturbo e di cui ti preoccupi, esortala con dolcezza a parlarne con uno specialista.

Se stai nascondendo la tua anoressia ai tuoi cari, cerca di trovare una persona di cui ti fidi con cui parlare di quello che sta succedendo. Se stai vivendo uno qualsiasi dei sintomi descritti sopra e pensi di avere un disturbo alimentare, cerca aiuto. Diagnosi dell'anoressia È difficile da diagnosticare l'anoressia dal momento che gli individui con problemi di anoressia tentano di nasconderlo.

Se il medico sospetta la presenza di questo disturbo, in genere esegue diversi test ed esami per eseguire una diagnosi di anoressia nervosa, escludere le cause mediche per la perdita di peso e controllare eventuali complicanze correlate.

Sintomi dell'anoressia

Prove di laboratorio — Queste possono includere un esame del sangue completo e test più specifici del sangue per controllare gli elettroliti e le proteine, nonché il funzionamento del fegato, dei reni e della tiroide.

Valutazione psicologica — Un medico di salute mentale chiederà i pensieri, i sentimenti e le abitudini alimentari. Altri studi — Si possono effettuare i raggi X per controllare la densità ossea, le fratture, la polmonite o problemi cardiaci.

La negazione e il segreto sono tipici comportamenti dei soggetti anoressici.

I disturbi dell’alimentazione: chi colpiscono e che cosa sono

È insolito per un individuo con l'anoressia cercare un aiuto professionale, perché l'individuo generalmente non accetta di avere un problema. In molti casi, la diagnosi di anoressia reale non viene effettuata fatta non si sviluppano complicazioni mediche. Complicazioni dell'anoressia Le complicazioni dovute all'anoressia possono essere numerose.

Nelle donne, assenza delle mestruazioni.

anoressia perdita di peso in una settimana migliori hack per la perdita di grasso

Negli uomini, diminuzione del testosterone. Problemi gastrointestinali, quali costipazionegonfiore.

Disturbi alimentari

Anomalie dell'elettrolito, come basso potassio nel sangue, sodio e cloruro. Problemi renali. Oltre alle numerose complicazioni fisiche, anche le persone con anoressia hanno generalmente altri disturbi mentali, che possono comprendere:.